Come ristrutturare il bagno, tutto quello che c’è da sapere

Come ristrutturare il bagno, tutto quello che c’è da sapere

Ti stai chiedendo come ristrutturare il bagno?

La ristrutturazione del bagno è una delle più complesse e, se non viene fatta nel modo giusto, può causare non pochi problemi. Questo perché, in alcuni casi, è prevista la richiesta di una serie di concessioni per effettuare i lavori. Ma adesso entriamo nel vivo dell’argomento e vediamo insieme come ristrutturare il bagno di casa.

Se hai bisogno di aiuto per capire come ristrutturare il bagno, sei nel posto giusto!

Come ristrutturare il bagno: concessioni e agevolazioni

Prima di darti qualche idea su come ristrutturare il bagno, vorremmo darti delle indicazione sulla regolamentazione vigente e gli incentivi per i lavori. Essenzialmente questi dipendono da cosa si intende fare. Le situazioni possibili sono:

  • Manutenzione ordinaria: riguarda i lavori leggeri, come la sostituzione dei sanitari o il rifacimento dell’intonaco rovinato.
  • Manutenzione straordinaria: il rifacimento completo del bagno, che comprende la sostituzione di tutti i rivestimenti, il massetto, gli impianti esistenti e i sanitari. Questo tipo d’intervento richiede il deposito di una pratica edilizia al Comune, la Cila, da parte di un tecnico abilitato. I lavori di manutenzione straordinaria sono detraibili grazie al Bonus Ristrutturazioni, che prevede una detrazione dall’IRPEF del 50%, sulla spesa dei lavori.

Un’altra agevolazione per la ristrutturazione edilizia è l’IVA agevolata al 10% per tutti i servizi, beni e materiali forniti dalla ditta che esegue i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria. Non possono godere dell’IVA ridotta, invece, tutti i beni acquistati da un soggetto diverso, come per esempio il committente dei lavori o un’azienda subappaltatrice.

Leggi anche → Ristrutturare casa bonus

Come ristrutturare il bagno con lo stile giusto

Il bagno è tra gli spazi più intimi e rilassanti della casa. Non c’è niente di più bello di un bagno caldo dopo una lunga giornata di lavoro o di un pomeriggio dedicato allo skin care, a base di maschere e fanghi con le amiche.  Ecco perché trovare lo stile giusto per il bagno è fondamentale. In realtà, ti basterà giocare con il colore delle piastrelle per rendere il tuo bagno unico e comodo.

Se hai un bagno piccolo, utilizza il bianco per rendere gli spazi più ampi e luminosi. Oppure, abbina al bianco diversi colori, come il nero per uno stile elegante o il rosso per uno stile più vivace.

Rendi unico il tuo bagno con i materiali

Se non hai paura di osare, potresti rendere unico il tuo bagno con i materiali giusti. Anche per la pavimentazione puoi scegliere materiali diversi dalle solite mattonelle. Vuoi degli esempi su come ristrutturare il bagno?

  • Scegli il parquet. Anche se richiede maggiore manutenzione, questo materiale non teme le piccole quantità d’acqua ed è molto resistente all’umidità;
  • Prendi in cosiderazione il microcemento. Questo materiale dona uno stile minimale all’ambiente, inoltre è resistente all’acqua e all’umidità e facile da pulire. Sapevi che il microcemento si può sovrapporre alla pavimentazione esistente? Questo ti permette di risparmiare tempo e denaro.

I sanitari ideali per il tuo bagno

La scelta dei sanitari per il tuo bagno è fondamentale. Infatti, quando si procede alla ristrutturazione del bagno, ci sono due opzioni da tenere in considerazione nella scelta dei sanitari: quelli posizionati a terra o quelli sospesi.

I sanitari sospesi donano all’ambiente uno stile minimale e moderno, inoltre, occupano poco spazio e facilitano la pulizia dei pavimenti. Questo aspetto li rende adatti anche a bagni di piccole dimensioni.

Spesso però, la preferenza di una o l’altra tipologia dipende da alcuni fattori di “forza maggiore”, come per esempio la collocazione delle tubature. Se durante la ristrutturazione non vuoi stravolgere completamente il bagno e apportare grosse modifiche all’impianto idraulico, ti consigliamo di utilizzare lo stesso tipo di sanitari. Questa scelta ti permette di risparmiare tempo e denaro.

Come ristrutturare il bagno: luci e dettagli

Come ristrutturare il bagno senza considerare le luci e i dettagli? Questi elementi sono fondamentali per rendere accogliente il tuo bagno da sogno. Generalmente, per il bagno si scelgono luci dai toni caldi per dare all’ambiente un colore naturale.

Per dare carattere e un tono personale al bagno, puoi abbinare accessori in acciaio cromato, marmo o ceramica, anche in base al colore delle piastrelle.

Leggi anche: Interior designer, chi è e cosa fa?

Ristruttura subito il tuo bagno!

In questo articolo abbiamo condiviso con te qualche segreto su come ristrutturare il bagno. Ora sei pronto per iniziare a ripensare uno degli spazi più intimi della tua casa. Contattaci subito per una consulenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*