Interior designer, chi è e cosa fa?

Interior designer, chi è e cosa fa?

L’interior designer è una figura professionale che si occupa della progettazione o riorganizzazione degli spazi, tenendo conto dello stile, delle caratteristiche degli impianti strutturali, della funzionalità e gusto personale del committente. L’interior designer vanta una formazione trasversale tra architettura e design: in questo articolo nello specifico di cosa si occupa. 

Chi è l’interior designer?

Un interior design è un creativo che ha il compito di ottimizzare e decorare gli spazi interni di una struttura o appartamento. Grazie alla sua formazione, questo professionista è in grado di coniugare funzionalità, gusto artistico ed estetico con soluzioni innovative e originali. 

Sostanzialmente, un designer casa è più di un arredatore d’interni: spesso infatti questa figura professionale si occupa anche della progettazione di mobili e articoli personalizzati, con l’obiettivo di creare ambienti confortevoli e su misura. 

Il percorso di studi di un interior designer, in genere, è caratterizzato dal conseguimento di laurea triennale in architettura e una specializzazione biennale in architettura d’interni o, in alternativa, un Master in Interior Design. 

Quali progetti segue uno studio di interior designer?

In genere uno studio di interior designer lavora sia con clienti privati che con enti pubblici per riorganizzare gli spazi chiusi di singole stanze o intere strutture.  In particolare, è molto richiesto l’intervento di un interior designer per riorganizzare:

  • appartamenti privati;
  • uffici e aziende;
  • attività commerciali, come hotel, ristoranti o bar;
  • negozi o spazi espositivi.

Cosa fa un designer d’interni? 

Sei curioso di sapere cosa fa un interior designer? Questo professionista dinamico svolge mansioni diverse adattandosi alle esigenze di ogni cliente e realizzando spazi unici e curati nei minimi particolari. Nello specifico:

  • individua e interpreta i bisogni e i desideri dei clienti, ascoltando le loro idee e proponendo delle soluzioni personalizzate;
  • studia gli ambienti da riorganizzare in base a tubature, superfici a disposizione, pilastri e impianti. Il suo obiettivo è quello di proporre delle soluzioni creative tenendo conto delle specifiche condizioni tecniche della struttura.
  • ridisegna gli ambienti nel dettaglio, anche ottimizzando gli spazi a disposizione. Per esempio, per un monolocale di 40 mq l’interior designer potrebbe decidere di recuperare un po’ di spazio realizzando un piccolo soppalco per la zona notte.
  • Progetta arredi su misura tra cui soluzioni divisorie, decorative o polifunzionali molto utilizzate negli ambienti moderni per dare luce, creare dinamicità e soluzioni funzionali.
  • Sviluppa soluzioni innovative e tecnologiche che tengono conto della sostenibilità ambientale e aiuta il cliente ad avere una riduzione dei consumi.

Leggi anche: Superbonus 110% la guida definitiva

Studio di interior designer a Milano

Cerchi uno studio di interior designer a Milano o a Torino? Ristrutturare Design fa al caso tuo! 

Siamo un team di professionisti che ti aiuterà a progettare gli ambienti della tua casa o del tuo ufficio. Con Ristrutturare Design potrai avere a tua disposizione un assortimento di professionalità, con un interior designer esperto come unico interlocutore.

Contattaci e iniziamo a lavorare al tuo progetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*