Ristrutturazione Interni, cos’è e come farla?

Ristrutturazione Interni, cos’è e come farla?

La ristrutturazione di interni è quell’attività che implica il rinnovo degli spazi interni di una casa. Se hai bisogno di una ristrutturazione di interni sei sulla pagina web corretta, infatti con Ristrutturare Design avrai tutto l’aiuto necessario per il tuo progetto chiavi in mano! Essendo un lavoro piuttosto articolato, la ristrutturazione di interni richiede diverse maestranze e competenze. Per questo motivo è importante avere chiarezza su alcuni punti essenziali come i prezzi, le autorizzazioni da richiedere e i bonus fiscali a cui attingere.

Quanto costa una ristrutturazione di interni?

Una ristrutturazione di interni ha un prezzo variabile in base alla città nella quale viene effettuata, ma sicuramente la questione dei costi è una delle più importanti da affrontare prima dell’inizio dei lavori. Il costo di una ristrutturazione di interni varia molto in base alla superficie da ristrutturare e alle tipologie di materiali che vengono scelti. Per questo motivo vi daremo un’idea di alcuni dei principali costi per la ristrutturazione di interni di una casa.

  • Partiamo dalla ristrutturazione del bagno: la ristrutturazione di un bagno ha prezzi variabili in base alla sua metratura, ad esempio la ristrutturazione di un bagno di 4 mq parte da 2.700€, mentre la ristrutturazione di un bagno di 6 mq tocca i 4.100€.
  • Il rifacimento di un impianto idraulico comporta una spesa di circa 20-40€ al mq, mentre il rifacimento dell’impianto elettrico circa 35-65€ al mq.
  • La posa dei pavimenti ha un prezzo variabile anche a seconda del materiale che si intende posare, ad esempio una posa di pavimenti in marmo costa circa 90€ al mq, mentre una posa di pavimenti in ceramica circa dagli 8€ al mq.
  • La demolizione delle pareti costa circa 15-30€ al mq, mentre per il montaggio di nuovi infissi si arriva a 400€.

Vuoi richiedere un preventivo per ristrutturare la tua casa? Contattaci ora!

Ristrutturazione di interni: i vantaggi

Ristrutturare gli interni di una casa presenta diversi vantaggi. In primis è possibile dire che ristrutturare una casa, soprattutto se vecchia, permette di acquisire maggiore sicurezza. Dimenticherai molte scomodità dovute all’usura e inizierai a vivere in uno spazio sano e sicuro. In secondo luogo un vantaggio della ristrutturazione di interni è il risparmio energetico che una casa ristrutturata può dare! Tra i vari lavori di ristrutturazione troviamo la sostituzione degli infissi, la posa di pavimenti in legno, l’installazione di nuovi impianti sia idraulici che termici. Tutti questi interventi sono essenziali per poter ottenere un effettivo risparmio energetico dalla vostra casa ristrutturata.

Che autorizzazioni servono per la ristrutturazione degli interni?

Nei lavori di ristrutturazione ci sono sempre diverse autorizzazioni da richiedere agli enti di competenza. Andiamo a vedere quali sono le autorizzazioni da chiedere per una ristrutturazione di interni.

Occorre in primis fare un’importante distinzione fra interventi di manutenzione ordinaria, per i quali non è richiesta alcuna documentazione, e straordinaria, per i quali sono richiesti alcuni documenti.

Tra i lavori di manutenzione ordinaria troviamo quelli di:

  • sostituzione o riparazione delle finiture o degli impianti elettrici, di riscaldamento, condizionamento e idrico-sanitario;
  • tinteggiature;
  • sostituzione degli infissi, sanitari e pavimenti;
  • montaggio di tende da sole e pannelli solari;

I lavori di manutenzione straordinaria invece sono tutti quegli interventi che modificano una parte strutturale della casa pur senza aumentarne il volume.

La manutenzione straordinaria si distingue tra:

  • manutenzione straordinaria leggera, come controsoffitti, spostamento di tramezzi, modifiche a porte e finestre, rifacimento impianto elettrico, etc.
  • manutenzione straordinaria pesante, come lavori sui pilastri, i muri portanti, etc.

Nel primo caso sarà necessario presentare la Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (Cila) al Comune.

Per la manutenzione straordinaria pesante, invece, è necessario presentare la Scia, ovvero la Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Naturalmente con Ristrutturare Design tutte queste modulistiche sono già incluse e portate a termine dalla nostra azienda. Il nostro servizio è di ristrutturazione totale chiavi in mano!

Bonus per la ristrutturazione di interni

Esistono diverse detrazioni fiscali alle quali è possibile accedere con la ristrutturazione di interni: il Superbonus del 110%, il Bonus caldaie del 65%, il Bonus infissi del 50% e i Sisma bonus dell’80 e 85%.

In particolare il Superbonus 110% è sfruttabile per quanto riguarda gli interventi di isolamento termico, interventi antisismici, interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione, per l’installazione di impianti fotovoltaici e perciò per tutti quei tipi di intervento finalizzati alla riqualificazione energetica della casa.

Leggi anche: Superbonus 110% la guida definitiva

Scegliere la ditta per ristrutturare gli interni

Scegliere la ditta corretta per la ristrutturazione di interni oggi è molto semplice: Ristrutturare Design è la ditta che ti offre un pacchetto completo chiavi in mano. Dal sopralluogo fino alla consegna delle chiavi avrai un unico interlocutore che si occuperà di seguire da vicino il tuo percorso.
Con Ristrutturare Design avrai la comodità sempre a portata di mano maestranze pronte a dare il meglio per il tuo immobile. Cosa aspetti? Contattaci oggi stesso per iniziare a ristrutturare la tua casa con noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*